Crea sito

Caline CP-60 Wine Cellar, nella botte economica c’è il vino buono

Si era già parlato di Caline, si tratta di un brand cinese che produce cloni a basso costo di pedali più conosciuti, il Caline CP-60 Wine Cellar è uno di questi, si tratta di un preamp per basso clone del Tech21 Sansamp Bass Driver DI esattamente come il Behringer BDI-21 e il Dr.J Sparrow già visti sul blog.

Il pedale arriva in una scatola di cartone insieme ad un adattatore per collegare esternamente una batteria da 9V alla presa di aliementazione e un set di piedini di gomma adesivi, senza nessun manuale o altro.
Il pedale è tutto in metallo, ben assemblato e anche la verniciatura è stesa piuttosto uniformemente senza sbavature, l’unica cosa che da davvero l’idea di economico sul pedale è la grafica, mentre i potenziometri ruotano bene e con la giusta resistenza, senza essere troppo morbidi quindi.

I controlli sono gli stessi del Behringer BDI-21 e Dr.J Sparrow, e sono: Drive e Volume, la sezione di equalizzazione a due bande è affidata ai potenziometri High Low, con il controllo Harmonics che si occupa di boostare le armoniche superiori per avere maggiore attacco e in conclusione il potenziometro Mix per regolare il mix tra segnale pulito ed effettato.
A differenza degli altri pedali manca lo switch del Ground Lift, mentre le connessioni sono Input, Output, e la D.I. (Direct Injection) attiva, per poter mandare il segnale del basso ad un mixer, mentre l’alimentazione è esclusivamente mediante alimentatore 9V.

Anche qui l’obiettivo del pedale è colorare il suono del basso in modo da simulare la resa di amplificatore valvolare esattamente come gli altri due preamp citati in precedenza, la sezione di equalizzazione è a due bande (alti e bassi) mentre con il controllo Harmonics è possibile aggiungere un boost sulle armoniche medio/alte per migliorare attacco e presenza.
Drive e Mix permettono di usarlo come distorsore miscelando suono distorto e pulito, in modo da non perdere basse e definizione anche con settaggi di gain elevati.
Peccato manchi il Ground Lift presente su altri pedali simili e che riduce il rischio di rumori di fondo in caso si suoni con un impianto vecchio o fatto male.

Insomma, questo pedale costa meno di 30€, è ben costruito e suona anche molto bene, e vale sicuramente la spesa se si vuole avere dei suoni da preamp classici o come overdrive valvolare.

Se volete risparmiare ulteriormente qualche euro, lo trovate anche brandizzato PigTone PP-15 Driver+DI for Bass, è lo stesso identico pedale ma viene meno di 25€

See ya!
Cesare

Pubblicato da TheNerdBass

Nerd e bassista autodidatta perennemente affetto da G.A.S. Ho suonato in svariate band e band sia di cover che di inediti, spaziando dall'heavy metal, rock, pop, funk e alternative. Con un paio di esse ho anche pubblicato due EP autoprodotti. Dal settembre del 2013 al giugno del 2015, ho frequentato la scuola civica di musica di Gambolò, studiando basso elettrico Dal 2017 sono il bassista della band Bad Condition.